Sposa Monamour Couture

Abito per sposine “curvy”

Tutte le spose desiderano essere smaglianti il giorno delle nozze, indipendentemente dalla taglia dell’abito che indosseranno. Siete un poco fuori dalle fatidiche misure 90-60-90? Questi sono i nostri consigli per camuffare i chili di troppo!

Innanzitutto, non abbiate timore e sfoggiate le vostre belle forme. Non c’è nulla di peggio che tentare di nascondere il proprio corpo e ottenere, così, un aspetto goffo e infagottato.

sposa curvy

Per capire se un abito è adatto al vostro fisico, dovete concentrare la vostra attenzione su stile, modello e scollatura.

  • Lo stile

Meglio evitare gli abiti molto larghi e i tailleur con pantaloni svasati optando, invece, per abiti semplici. Evitate pizzi e ricami eccessivi che vi darebbero l’aria da “matrona”.

La lunghezza ideale, nel caso di forme abbondanti, è corta o midi, da scegliere se si hanno caviglie fini e da portare con i tacchi alti e affilati. Questo vi darà un’aria vintage, stile anni ’50, epoca in cui – lo ricordiamo – le maggiorate erano di moda. Giocate, dunque, con un po’ di astuzia con il vostro fisico.

Se siete bassine optate per l’abito lungo, liscio o in stile impero: vi permetterà di dissimulare la bassa statura indossando un bel paio di tacchi (meglio se con suola a plateau che conferisce maggiore stabilità) e vi darà modo di lasciare appena intravedere le forme.

sposa curvy blog

  • Il taglio

Per evitare l’effetto salsicciotto puntate su una linea svasata e, a seconda della concentrazione delle curve, su un abito che sia più largo a livello della gonna e più stretto nel corpetto o viceversa. Meglio evitare i tagli a sirena. Tra abito tagliato in due (corpino e gonna) e pezzo unico, scegliete quest’ultimo senza esitazioni: i vestiti interi allungano la figura.

sposa curvy scollatura

  • Lo scollo

Se avete un seno abbondante, va bene la scollatura a cuore, perché lo metterà in risalto. Vanno bene anche le scollature a barchetta, a V, quadrata o rotonda con bretelline. Evitate l’halter e lo scollo irregolare perché il seno abbondante deve essere in qualche modo contenuto. Le maniche vanno bene, meglio lunghe se le braccia sono troppo rotondette e poco toniche. Potete sfoggiare la schiena nuda, ma soltanto a metà: giocate con i pizzi in stile tatuaggio, i veli trasparenti, i giacchini e i bolerini che dissimulano qualche chilo di troppo.

Per farvi aiutare dall’effetto ottico, non sottovalutate l’importanza dell’acconciatura: meglio la veletta con i capelli raccolti o un capellino, piuttosto che un velo lungo e ingombrante.

sposa curvy intimo

E per finire, l’asso nella manica: l’intimo! Per dissimulare la pancetta, indossate guaine, calze dall’effetto contenitivo, slip push-up. Quello che portate sotto il vestito sarà il grande alleato della vostra silhoutte.

E voi? Avete già scelto l’abito? Per quale modello avete optato?

 

0 Comments

Leave A Reply